Informatica
Martedì 26 Luglio 2016 16:40

Con l'introduzione della nuova linea di appliance V3, Sphere 3D semplifica l'adozione delle VDI e amplia i mercati di riferimento
Le soluzioni iper-convergenti integrate e pronte all'uso sono state progettate per ambienti di virtual desktop distribuiti e sono già disponibili tramite i partner certificati del programma Elite (per il comunicato PDF, cliccate qui)

In evidenza:

  • È una delle offerte più ampie e complete dell'intero settore e ha come obiettivo quello di rendere accessibile e adeguata la VDI a qualunque tipologia di cliente e per qualsiasi carico di lavoro, con la possibilità di scalare liberamente da dieci a migliaia di utenti
  • Realizzate specificamente per la VDI, le V3 sono una famiglia di semplici appliance pronte all'uso adatte a situazioni come uffici e filiali remote (ROBO: Remote Office/Branch Office), Piccole e Medie Imprese (PMI) e ambienti aziendali distribuiti
  • Si integrano facilmente nelle esistenti soluzioni VMware e nelle VDI già implementate per ampliarne le funzionalità
  • Si può iniziare con piccole installazioni che hanno un prezzo suggerito di 15.000 dollari statunitensi per poi scalare aggiungendo appliance ottimizzate pensate per gestire i più svariati carichi di lavoro, da quelli generati dal normale lavoro impiegatizio fino a quelli che nascono dai professionisti della grafica
  • Integrano il software Desktop Cloud OrchestratorTM (DCO) di Sphere 3D con le tecnologie di VMware ed NVIDIA, offrendo orchestrazione a automazione del desktop da una piattaforma centrale di gestione
  • Sono realizzate per gli amministratori dei desktop per consentirgli di decentralizzare i desktop virtuali e offrirgli una migliore esperienza utente
  • Introducono un'architettura Distributed Desktop Hyperconvergence (DDH) per un migliore allineamento della VDI alle condizioni d'uso del mondo reale
  • Sono pensate per sfruttare le funzionalità del VMware Horizon® AirTM Hybrid-Mode per aumentare la flessibilità e ampliare la capienza cloud come previsto dall'accordo con VMware sulle appliance iper-convergenti
Leggi tutto...
 
Mercoledì 13 Luglio 2016 00:29

sphere3d smallTandberg Data, società controllata da Sphere 3D, annuncia la disponibilità della nuova e veloce unità a disco rimovibile RDX QuikStor SATA III

Il nuovo prodotto che sostituisce i dispositivi SATA I offre le prestazioni necessarie a una vera implementazione di virtualizzazione basata su hypervisor ed è particolarmente adatta per i settori bancario/finanziario, difesa, telecomunicazioni, sorveglianza e molti altri (per il comunicato PDF, cliccate qui)

SAN JOSE, Calif. - 12 luglio 2016 - Sphere 3D Corp. (NASDAQ: ANY), fornitore di soluzioni per applicazioni in container, la virtualizzazione e la gestione dei dati nonché azienda proprietaria di Overland Storage e Tandberg Data, ha presentato RDX® QuikStorTM SATA[1] III, un sistema di storage e archiviazione basato su disco rimovibile. Rispetto alla precedente generazione di dispositivi SATA I, il nuovo RDX QuikStor offre un incremento di velocità pari a sette volte. In più, le nuove unità sono progettate per essere compatibili con tutte le cartucce RDX attuali e future. Le prestazioni della nuova unità RDX QuikStor SATA III offrono una migliore integrazione con gli hypervisor Microsoft Hyper-V e VMware nel backup, nell'archiviazione e nello scambio di dati[2].

"Il lancio di questa unità a disco rimovibile RDX QuikStor SATA III fa parte di un programma che ha già visto il debutto di un'unità esterna USB3+ e della QuikStationTM 4 con supporto da 3 TB," ha detto Hugo Bergmann, Product Manager RDX Storage and Software Solutions in Tandberg Data. "La nuova offerta risponde ai requisiti normativi e di conformità per il backup e l'archiviazione di numerosi settori, gettando al contempo le fondamenta per la futura protezione dei dati di piccole e medie imprese e costituendo una nuova pietra miliare della nostra tecnologia. Inoltre, aumenta il livello di sicurezza dei clienti nel trasporto dei dati aziendali critici."

Leggi tutto...
 
Mercoledì 06 Luglio 2016 03:33

sphere3d smallSphere 3D lancia i programmi di certificazione Elite ed ElitePro dedicati alla virtualizzazione e destinati ai partner

(per il comunicato PDF, cliccate qui)
SAN JOSE, Calif. - 5 luglio 2016 - Sphere 3D Corp. (NASDAQ: ANY), fornitore di soluzioni per applicazioni in container, la virtualizzazione e la gestione dei dati nonché azienda proprietaria di Overland Storage e Tandberg Data, ha annunciato il lancio dei programmi di partnership e certificazione Elite ed ElitePro per supportare i partner di canale nella vendita delle proprie soluzioni di virtualizzazione applicativa e virtualizzazione desktop. Questi nuovi livelli vanno a integrare il programma di canale FastTrack, che mette a disposizione dei rivenditori partner gli strumenti essenziali per il successo delle iniziative di vendita, marketing e implementazione.

Leggi tutto...
 
Martedì 21 Giugno 2016 23:19

dc_logo_rgbDataCore Parallel supera a razzo tutti i concorrenti ottenendo il nuovo record mondiale di prestazioni nello storage

I risultati registrati nel test comparativo certificato dallo Storage Performance Council sono più veloci di quelli dei due più rapidi concorrenti messi insieme, pur costando una frazione del loro prezzo (per il comunicato PDF, cliccate qui)

FORT LAUDERDALE, Fla., 20 giugno 2016 - Dopo una brillante corsa che l'ha portata a battere diversi record del mondo, DataCore Software ha annunciato di avere stracciato la vecchia guardia dei sistemi di storage ad alte prestazioni raggiungendo la notevole cifra di 5,1 milioni (5.120.098,98) di SPC-1 IOPSTM [1] nel test comparativo di riferimento per l'intero settore: il benchmark SPC-1 dello Storage Performance Council. Questo nuovo risultato pone DataCore al primo posto della Top Ten by Performance [2] di SPC-1.

Per inquadrare nella giusta prospettiva questo risultato, va detto che in test indipendenti e verificati il software DataCoreTM Parallel Server è stato certificato come più veloce dei due più rapidi concorrenti messi insieme. Lo Huawei OceanStorTM 18800 V3 deteneva il primato con 3.010.007,37 di SPC-1 IOPSTM [3], seguito dall'Hitachi VSP G1000 (dotato di Hitachi Accelerated Flash) con 2.004.941,89 di SPC-1 IOPSTM [4].

Leggi tutto...
 
Martedì 14 Giugno 2016 23:05

dc_logo_rgb

DataCore migliora il suo record di prestazioni iper-convergenti con un SAN Server multi-nodo a elevata disponibilità

Con una soluzione di Software-Defined Storage che offre tempi di risposta ancora più veloci e il miglior rapporto prezzo/prestazioni DataCore dimostra che il suo software SANsymphonyTM Parallel I/O, senza configurazioni particolari, non ha rivali (per il comunicato PDF, cliccate qui)

READING, UK., 14 giugno 2016 - DataCore ha annunciato di avere battuto nuovi record di prestazioni con le sue soluzioni di storage iper-convergenti a elevata disponibilità, dimostrando l'efficacia della tecnologia DataCoreTM Parallel I/O nello sfruttare il potenziale inespresso dei processori multi-core e la sua capacità di turbare la quiete del settore storage. I nuovi risultati suoneranno come una sveglia nella comunità dello storage, ossessionata dal dibattito orientato a capire come velocizzare le applicazioni sensibili al tempo di latenza.

Utilizzando il benchmark di riferimento del settore per i carichi di lavoro di tipo database di livello enterprise - l'SPC-1 dello Storage Performance Council - DataCore ha sfidato le classiche batterie di storage esterno di alto livello con una soluzione SAN Server dual-node con Fibre Channel completamente ridondata. Su questo sistema, composto da una coppia di server standard preconfigurati, DataCore ha installato SANsymphonyTM, la sua piattaforma di servizi per il Software-Defined Storage.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Giugno 2016 21:35
Leggi tutto...
 
Lunedì 30 Maggio 2016 22:15
sphere3d small

I Network Attached Storage (NAS) Overland di Sphere 3D ancora più sicuri grazie alla Encrypted Continuous Replication (ECR)
Gli affidabili e collaudati SnapServer e SnapCLOUD on-premise e i prodotti di storage Cloud garantiscono una sicurezza sempre maggiore. Snap ECR arricchisce ulteriormente il portfolio di soluzioni Snap per la replica (per il comunicato PDF, cliccate qui)

SAN JOSE, Calif. - 30 maggio 2016 - Sphere 3D Corp. (NASDAQ:ANY), fornitore di soluzioni per applicazioni in container, la virtualizzazione e la gestione dei dati nonché azienda proprietaria di Overland Storage e Tandberg Data, ha annunciato di avere arricchito la sua diffusa famiglia Snap di prodotti di storage on-premise e Cloud con l'Encrypted Continuous Replication (ECR). Snap ECRTM offre continuità operativa alle PMI e alle grandi imprese con perdite di dati vicine allo zero in caso di guasto IT. Snap ECR, protetto dai brevetti No. 8.296.398 e 8.856.233, è una soluzione a elevata sicurezza per la replica continua che duplica alla velocità della rete cablata solamente i dati modificati, risparmiando quindi banda, e che garantisce la protezione dei dati anche durante le ore di massimo utilizzo. In più, consente la trasmissione sicura di dati crittografati sulla rete, eliminando quindi la necessità di una VPN.

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Maggio 2016 22:17
Leggi tutto...
 
Mercoledì 25 Maggio 2016 23:20

dc_logo_rgbDataCore spinge le prestazioni del Software-Defined Storage e delle sue soluzioni iper-convergenti di livello enterprise
Tra le novità dell'ultimo aggiornamento software ci sono miglioramenti nel Parallel I/O, maggiore integrazione con gli hypervisor, strumenti più ricchi per monitoraggio e pianificazione, controlli più granulari della Quality of Service (QoS), supporto certificato ai VVOL e costo più contenuto dello storage di massa (per il comunicato PDF, cliccate qui)

FORT LAUDERDALE, Fla., 25 maggio 2016 - DataCore ha annunciato importanti miglioramenti delle prestazioni di due dei suoi prodotti: la piattaforma DataCoreTM SANsymphonyTM Software-Defined Storage (SDS) e DataCoreTM Hyper-converged Virtual SAN. Oltre a includere le più recenti innovazioni della tecnologia di Parallel I/O di DataCore, che ha frantumato ogni record, i nuovi aggiornamenti comprendono una maggiore integrazione dell'hypervisor; il supporto certificato ai VVOL; un sistema di monitoraggio delle prestazioni più ricco; strumenti per la creazione di grafici e per la pianificazione della capienza; controlli più granulari della Quality of Service (QoS) e degli accessi; e opzioni per lo storage di massa a costo più contenuto.

"EMA aveva già riconosciuto DataCore come Best Enterprise Solution for Software-Defined Storage, e la nostra ricerca ha evidenziato che la loro recente ottimizzazione tramite Parallel I/O riduce in modo consistente i costi di server e storage," ha detto Jim Miller, senior analyst di Enterprise Management Associates (EMA). "Con quest'ultima versione software stanno alzando ulteriormente l'asticella."

Leggi tutto...
 
Altri Articoli...
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 60