Lunedì 17 Settembre 2012 22:12
thecus

Thecus® presenta il rivoluzionario D16000 dedicato al collegamento in serie
La tecnologia al servizio dell'espansione massiccia del volume (per la versione completa in PDF,cliccate qui)

Taipei,TW settembre 2012- Thecus® è lieta di annunciare la sua nuovissima unità messa a punto specificamente per il collegamento in serie: da oggi gli utenti avranno la possibilità di incrementare il volume con tutti i vantaggi legati ai trasferimenti veloci e al risparmio sui costi delle infrastrutture. Esploriamo insieme il concetto di "collegamento in serie", approfondendo il tanto acclamato D16000 e il modo in cui questo innovativo dispositivo di storage cambierà l'organizzazione di una infrastuttura degli storage di rete.


Caratteristiche innovative di Thecus® D16000
Per la prima volta nell'industria dello storage, Thecus® adotta la tecnologia dei collegamenti in serie . Al primo sguardo il D16000 somiglia all'N16000 in modo tale che l'utente medio non sarà in grado di individuare le differenze. Il dispositivo, invece, è un'unità completamente diversa, soprattutto al suo interno. In primo luogo è impossibile individuare la CPU e la RAM: che non sono presenti.  Il D16000, infatti, integra un backplane a 16 bay con i cavi SAS I/O. SAS SFF-8088 utilizzati per collegare fra di loro i dispositivi. In breve il D16000 può essere considerato come un grande disco rigido esterno che collega le unità per offrire un volume massiccio, da cui la definizione DAS (Direct-Attached Storage).


Fondamenti del collegamento a catena
L'annunciata adozione della tecnologia del collegamento a catena nella linea di prodotti Thecus® costituisce una pietra miliare e apporta formidabili funzioni avanzate all'industria dello storage. Un collegamento in serie è un tipo di topologia di rete. La topologia di rete serve agli amministratori di rete per collegare fra di loro due o più dispositivi per trasferire i dati. Una struttura di questo tipo è utile per chi ha bisogno spesso di aggiungere più nodi alla rete. Si tratta, inoltre, di una struttura facile per collegare i nodi e senza utilizzare troppi cavi.

Il collegamento a catena in azione
Per ampliare il volume con un collegamento a catena occorre un'unità N16000 principale utilizzata per guidare il collegamento a catena: gli utenti, poi, possono connettere fino a quattro D16000 come unità target. Come detto, per collegare le unità e ottenere velocità elevate, si fa uso di cavi SAS. Con questo tipo di configurazione si può ottenere un volume molto ampio, addirittura fino a 320 TB di spazio di storage! In questo settore, la possibilità di ottenere una capacità del genere a basso costo costituisce indubbiamente una novità.


Risparmio sui costi con il D16000
Il rapporto volume/costo è il fiore all'occhiello del D16000: a parità di capacità di archiviazione, il costo è circa dimezzato. In pratica il D16000 costerà circa la metà, se non meno, dell'unità N16000, un'offerta che questa innovativa tecnologia può permettersi proprio grazie al collegamento in serie.
Per concludere
Il collegamento in serie dei NAS si rivolge agli utenti della fascia enterprise: le grandi imprese che impiegano un numero elevato di sistemi su rack possono sfruttare il collegamento in serie e connettere le unità D16000 per ottenere una notevole espansione del volume, risparmiando sensibilmente sui costi. Inoltre, poiché il trasferimento dati avviene utilizzando l'SAS SFF-8088, l'elevatissima velocità di trasferimento è assicurata.
Il D16000 e la configurazione con il collegamento in serie sono stati presentati al Computex 2012 di Taipei. Fare clic sul link seguente per conoscere gli specifici dettagli di questa innovativa configurazione. In poche parole: "L'espansione massiccia diventa facile".

Per un video del D16000 e il collegamento in serie: http://hexus.net/tv/show/2012/06/Thecus_D16000_and_N16000_NAS_daisy_chained?key=1339153772

Per maggiori informazioni su Thecus®: http://italian.thecus.com

 

A proposito di Thecus®
Thecus® Technology Corp. è specializzata in soluzioni storage connesse alla rete e Videoregistrazione di rete. La società è stata fondata nel 2004 e si propone di rendere la tecnologia il più possibile trasparente e semplice da usare, e di realizzare prodotti che non sono solo i migliori disponibili sul mercato, ma sono accessibili sia ad esperti che a principianti. Con il team di ricerca e sviluppo migliore della sua classe, altamente specializzato in dispositivi e software d'archiviazione, e con una predisposizione alle esigenze dei clienti, Thecus® presta scrupolosa attenzione al mercato per sviluppare prodotti d'alta qualità che soddisfano le necessità d'archiviazione del mondo d'oggi

Distributori Italia:
Active Solution & Systems S.r.l    www.active.it
Axel Srl                                            www.axel.it
DCS S.p.A.                                      www.dcs-os.it
Mind S.p.A                                      www.mind.it
 
Ufficio Stampa Italia:
Cynthia Carta Adv.
Ph. +39 (0)2 45484666Fax +39 (0)245484685 Mob. +39 3385909592
e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.       www.cynthiacartaadv.it