Venerdì 24 Giugno 2011 00:00

LA MAGGIORANZA DELLE AZIENDE ADOTTERÀ UNA CLOUD IBRIDA ENTRO IL 2015

Una ricerca realizzata da Ipanema Technologies e Orange Business Services tra i responsabili IT evidenzia la preferenza per la cloud e le reti ibride e per il fai-da-te

 

LONDRA 24 giugno2011, - Una nuova ricerca realizzata da Ipanema Technologies e Orange Business Services rivela che il 66% delle imprese pianifica il passaggio a un ambiente cloud ibrido entro i prossimi quattro anni. Lo studio, che è stato condotto su 150 CIO e Direttori IT d'impresa, ha evidenziato che per erogare le applicazioni aziendali, la grande maggioranza intende combinare la cloud pubblica con i data center privati, rispetto a un 17% di aziende che pensa di appoggiarsi unicamente alla cloud e a un altro 17% che punta a un approccio interamente basato sul data center privato. La ricerca rivela anche le tendenze che riguardano il cloud networking, l'erogazione delle applicazioni, l'adozione della cloud e gli elementi che ne ostacolano invece l'implementazione.

Il networking nella cloud

Per supportare il modello cloud ibrido, oltre il 63% delle aziende intervistate pensa di ricorrere a un mix di tradizionali reti aziendali basate su MPLS e di reti VPN-IP dai costi più accessibili. Con una quota vicina al 70% di imprese che citano la riduzione dei costi come elemento primario per la scelta di un progetto cloud, la strategia di avvicinamento alle reti ibride emerge chiaramente come la strada privilegiata per tenere sotto controllo i budget IT.

 

L'erogazione attraverso la cloud

Nonostante la maggiore complessità legata all'adozione di un modello di rete ibrida, sorprendentemente oltre il 50% delle aziende pensa di implementare e gestire internamente i progetti cloud, facendo ricorso al proprio reparto IT. Solo il 31% sta pianificando il ricorso a strutture esterne per gestire questo processo, mentre le restanti aziende non pensa di adottare la cloud.

L'adozione della cloud e gli ostacoli alla sua implementazione

Entro la fine del 2012, il 50% delle aziende dovrebbe avere implementato una cloud privata (un data center centrale completamente virtualizzato). Quasi un terzo di queste lo ha già fatto, mentre un ulteriore 20% dovrebbe farlo entro i prossimi due anni. La sicurezza viene vista come l'ostacolo principale all'adozione della cloud, con il 58% degli intervistati che ritiene che i problemi di sicurezza abbiano impedito un'implementazione più generalizzata. Anche le prestazioni del modello cloud vengono percepite come una sfida dal 39% del campione, che vede i problemi di prestazioni come un ostacolo all'ampiamento dell'utilizzo della cloud.

Béatrice Piquer, Marketing Director di Ipanema Technologies, ha dichiarato a proposito della ricerca: "Questo studio evidenzia chiaramente che la combinazione di cloud e data center privati sta diventando il modello di riferimento per l'IT aziendale. La cloud può portare grandi benefici, ma un modello ibrido aggiunge complessità, dato che le applicazioni vengono erogate da luoghi diversi e su reti differenti." Poi ha continuato: "I responsabili IT che si trovano di fronte a questa sfida devono considerare la WAN come un asset strategico e garantire le prestazioni a livello applicativo."

Informazioni sulla ricerca

Questo studio è il risultato di una collaborazione tra Ipanema Technologies e Orange Business Services finalizzata a comprendere quali siano gli obiettivi e le sfide che le aziende si pongono nello spostamento verso la cloud. I risultati sono stati raccolti in occasione di una grande conferenza dedicata a CIO e Direttori IT che si è tenuta nel secondo trimestre del 2011.

Per saperne di più sulla visione delle reti cloud-ready di Ipanema:

  • - Scarica i nostri white paper su:

•o       Moving to Office 365, Google Apps, Salesforce or any SaaS? Here's what it means for your WAN (Scegliere Office 365, Google Apps, SalesForce o un qualunque SaaS? Ecco cosa significa per la vostra WAN)

•o       CLOUD COMPUTING - 31 companies describe their experiences with Orange Business Services (Cloud computing - 31 aziende raccontano la loro esperienza con Orange Business Services)

 

Informazioni su Ipanema Technologies

Il sistema Ipanema permette a qualunque grande impresa di ottimizzare e avere il completo controllo di tutte le sue reti, compresa la cloud privata, la cloud pubblica o un mix di entrambe. Inoltre, il sistema uniforma le prestazioni sulle reti più diverse, adattandosi dinamicamente a tutto ciò che avviene e garantendo il controllo costante delle applicazioni critiche. Si tratta dell'unico sistema che offre una piattaforma centrale per la gestione e il reporting in grado di scalare in base alle esigenze dei fornitori di servizi e delle grandi imprese. Con soluzioni ampiamente utilizzate da molti dei più grandi operatori di telecomunicazioni e grandi aziende pubbliche e private a livello mondiale, Ipanema controlla e ottimizza quasi 100.000 siti di oltre 1.000 clienti. www.ipanematech.com

 

Informazioni su Orange Business Services:

Orange Business Services offre nuove tipologie di soluzioni di comunicazione, progettate per sostenere le organizzazioni nelle loro sfide. La società propone a livello mondiale servizi di comunicazione di alta qualità, che uniscono fisso e mobile, voce, dati e multimedia in soluzioni integrate sicure ed efficaci ideate specificamente per strutture multinazionali.

 

 

Ufficio Stampa Italia

Cynthia Carta Adv.

Via Monte Rosa, 74 - 20149 Milano

Tel: 02 45484666- Mob 3385909592

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.cynthiacartaadv.it

 

Ipanema Technologies

Pier Paolo Lanati  Country Manager Italia

Via Senigallia, 18/2 Torre A 20161 Milano (MI)
tel +39 02 64672319 fax +39 02 64672400
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - 3484424207

               

Marketing Director

Béatrice Durand Tel:  +33 (0)1 55521537

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Luglio 2011 15:16